Libia- Ambasciatrice USA all’ONU smentisce il Parlamento libico: manifestazioni iniziate in modo spontaneo

L’attacco armato contro il consolato degli Stati Uniti a Bengasi, in Libia è cominciato con una manifestazione “spontanea” contro il film anti-islam. Lo ha affermato l’ambasciatore degli Stati Uniti all’Onu, Susan Rice, contraddicendo le affermazioni di Tripoli.

“Secondo le informazioni in nostro possesso attualmente, le proteste sono iniziate in modo spontaneo e non premeditato”, sulla falsariga di quello che era accaduto qualche ora prima al Cairo, ha spiegato Rice. “Crediamo che un piccolo gruppo di persone sia arrivato davanti al consolato per copiare quello che facevano al Cairo e gruppi di estremisti pesantemente armati abbiano approfittato della situazione”, ha aggiunto Rice sottolineando che per le conclusioni ufficiali si debbano attendere le “conclusioni” definitive dell’inchiesta.

La Rice ha detto a ‘Fox News Sunday’ che i manifestanti che hanno protestato di fronte al consolato di Bengasi sono stati raggiunti in seguito da estremisti ancora in possesso delle armi pesanti usate per rovesciare Gheddafi lo scorso anno.

Non è così certo il repubblicano, Mike Rogers, che presiede la commissione Intelligence del Congresso, è ancora troppo presto per esserne sicuri.

Rogers ha annunciato che all’intelligence statunitense sarà dato un po’ di tempo in più per capire se gli attacchi contemporanei in tutto il Medio Oriente siano stati solo una coincidenza.

Le dichiarazioni di Rice contraddicono quanto affermato da Tripoli, che in precedenza aveva annunciato l’arresto di circa 50 persone nel quadro dell’inchiesta sull’assalto al consolato Usa di Bengasi.

Il presidente del Parlamento libico, Mohammed Al-Megaryef, parlando alla Cbs News ha detto che l’attacco a Bengasi “è stato progettato sicuramente da stranieri, da persone che sono entrate in Libia diversi mesi fa e che preparavano questo attacco criminale fin dal loro arrivo”.
16 settembre 2012



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.